retail-blog-aumentare-vendite-imprese-axelero.png

Fai pubblicità al tuo negozio di abbigliamento, con YouTube

Una vetrina online per essere il punto di riferimento

Pubblicato da Redazione Retail on Aug 27, 2017 5:22:00 PM

Il mondo online e offline non sono due universi paralleli, ma coesistono e convivono“. Essere il negozio di abbigliamento di fiducia non è più abbastanza, se poi le tue clienti spendono molto del loro tempo libero a curiosare online sulle pagine ed i siti degli altri negozi. E se un giorno dovessero esserne conquistate?

Secondo il Censis, il 73.7% degli italiani naviga su internet1, le donne sono più degli uomini, e tu devi esserci.

Dei motivi per cui aprire il tuo negozio di abbigliamento al mondo online, e delle linee guida su come farlo, ne abbiamo già parlato nell'articolo "Vendite negozio abbigliamento: come spingerle sul web".
In questo articolo ci occupiamo di una piattaforma di visibilità e promozione in particolare:
YouTube.

Il negozio di abbigliamento online: 5 passaggi chiave

Perché?

  • Il 46,8% degli italiani è su YouTube.
  • L’81% degli utenti di YouTube ha più di 24 anni.
  • La metà sono donne.

E poi si sa: noi donne cerchiamo spunti ovunque. Tutte abbiamo almeno una volta cercato su Google l’idea per un outfit e poi sfogliato decine di foto e video per trovare l’ispirazione.

Quindi, in aggiunta agli spazi online che già possiedi come la pagina Facebook o il sito web, un canale YouTube risulterebbe particolarmente utile. Diventerebbe il centro di controllo dei tuoi contenuti video, gli stessi che poi potresti aggiungere alla tua pagina Facebook, o duplicare in anteprima sul tuo profilo Instagram, per rendere la tua immagine online ancora più attraente. Non solo: saresti il punto di riferimento per consigli sulla moda e sugli ultimi trend, ma in un modo tale da incuriosire i tuoi spettatori e stimolare la loro attenzione, portandoli naturalmente ad interessarsi a te ed alla tua attività.

Sicuramente è un’ottima pubblicità per il tuo negozio di abbigliamento, e se lo gestisci nel modo corretto è anche un buon modo per attrarre più clienti fisicamente nel tuo negozio.

Consigli pratici

Non è difficile, ma neanche così semplice come potrebbe sembrare, considerando che si tratta sempre di un posizionamento strategico online. Per ottenere i risultati migliori è necessario un lavoro fatto bene, attento ai dettagli. Ecco quindi alcuni consigli pratici per il tuo canale YouTube.

  • Partiamo dalle basi: il nome del canale. Anche se non si tratta del tuo profilo personale, è comunque il tuo vlog (videoblog) in cui tu sei la regista e le tue idee i contenuti! Puoi quindi scegliere un nome che identifichi il tuo negozio e il legame con te.
  • Ricordati di fornire tutte le informazioni importanti: chi sei, dove si trova il tuo negozio, come contattarti. Inserisci, inoltre, il link a tutti gli altri tuoi canali online: il tuo sito, le tue pagine social, il tuo e-commerce.
  • Pubblicizza il canale. Partendo dalle tue clienti, potresti raggiungere molte altre persone!

"YouTube è una piattaforma social utile per la pubblicità al negozio di abbigliamento"

Entriamo ora nel merito dei video veri e propri.

  • Scegli un bel titolo ma che faccia capire di cosa tratta il video. Spendi anche due parole per una descrizione, ma non lunga (chi ti sta visitando vuole video, non parole!) e usa i tag.
    Se scelti bene, questi tre elementi ti permettono di essere tra i primi risultati di una ricerca sull’argomento trattato dal video.
  • Ça va sans dire che il contenuto deve interessare i tuoi spettatori. Parti da quel che sai sulle tue clienti, per offrire contenuti interessanti per loro. Man mano la voce girerà e adatterai i contenuti, anche osservando i commenti e le interazioni tra gli utenti.
  • Inserisci una lista dei capi che mostri! Il tuo scopo è anche promuovere la tua offerta: fai in modo che gli utenti sappiano identificare ciò che gli è piaciuto, così che possano richiederteli una volta in negozio. Se hai un e-commerce, inserisci direttamente anche il link alla pagina di vendita di quel capo.
  • È bene che i capi mostrati siano disponibili in negozio e/o nel tuo e-commerce, almeno per il periodo prossimo alla pubblicazione del video. Non trovare quello che piace perché è andato a ruba è un incentivo a muoversi prima la volta successiva; non trovarlo per mala organizzazione è invece una seccatura per la cliente (e un investimento sprecato per te).
  • Se è vero che non è necessario produrre video professionali, è anche vero che video brutti e di cattiva qualità non aggiungono alcun valore al tuo negozio, anzi: lo tolgono. Scegli l’investimento necessario a seconda del tipo di video che decidi di fare.

"I video YouTube per fare pubblicità al tuo negozio di abbigliamento"

4 idee di video promozionali per abbigliamento

A tal proposito, ecco qualche idea per i video da postare sul tuo canale per la pubblicità del tuo negozio di abbigliamento!

Presentati

Crea qualche video che presenti te e la tua attività: chi sei, chi sono le tue commesse, qualche segreto del tuo negozio. Insomma: non solo abiti.

Idee outfit

Arriva una nuova collezione? Cambio stagione? Prendi una modella (anche una amica o una cliente fedele) e falle provare un po’ di abbinamenti!

Consigli

Chi meglio di te sa come diversi tipi di abiti vestono diversi tipi di corpi? O come usare un capo per sottolineare un tratto fisico? Educa le tue spettatrici!

Eventi

Quando organizzi eventi in negozio, non limitarti al catering: assumi un freelance (o una casa di produzione, per un lavoro davvero al top) per registrare il tutto e creare un video che immortali il momento. Sarà un bel ricordo per i presenti, e un’ottima pubblicità per il tuo negozio di abbigliamento.

Il vlog del tuo negozio sarà frutto e testimonianza del tuo buon gusto e del tuo stile. Se vuoi sapere di più su come aprire il tuo negozio di abbigliamento online e gestirne la presenza, puoi scaricare la nostra guida qui!

Il negozio di abbigliamento online: 5 passaggi chiave

1. http://www.webnews.it/2016/09/28/censis-gli-italiani-sono-sempre-piu-su-internet/ 

Topics: marketing abbigliamento